Comitato Genitori

Il Comitato

Il Comitato è nato con l’obiettivo di favorire la collaborazione tra scuola e famiglia, di dialogare con le Istituzioni presenti sul territorio, ma soprattutto con l’intenzione di arricchire le esperienze scolastiche dei nostri figli. In quest’ottica, tutto ciò che sappiamo fare e vogliamo condividere può essere messo a disposizione della scuola per creare nuove opportunità ludico-formative per i nostri bambini e ragazzi.
nche noi genitori possiamo trasmettere le nostre competenze ed esperienze alla giovane comunità scolastica. Attraverso iniziative come raccolta fondi, serate di approfondimento, escursioni e quanto ci viene voglia di fare, costruiamo insieme nuove occasioni di aggregazione e condivisione di progettualità destinate ai nostri bambini e ragazzi.

Le cariche sociali per l’anno scolastico 2018/19 sono:
– MICHAELA MARANI, Presidente
– PIETRO BRUGNOLI Vice Presidente
– FAUSTO RANDAZZO Tesorerie;
– FEDERICA CORAZZA, Segretaria.

Clicca qui per sapere chi siamo!


STATUTO (approvato il 22/04/2013) DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO I.C. VR 04 Verona – Ponte Crencano Quinzano Avesa

Art. 1 – COSTITUZIONE DEL COMITATO
Il Comitato Genitori dell’Istituto Comprensivo I.C. VR 04 Verona viene costituito ai sensi dell’art. 15 comma 2 del D.L. 297194 e successive modificazioni.
 Esso ha struttura democratica ed è indipendente da ogni movimento politico e confessionale.

Art. 2 – FINALITÀ DEL COMITATO
Il Comitato non persegue fini di lucro e i componenti svolgono la loro attività in modo volontario, libero e gratuito. 
Esso nasce per informare, aggregare e rappresentare i genitori nei confronti degli organismi scolastici, dell’Amministrazione Comunale e delle Istituzioni Pubbliche. Propone agli stessi iniziative e pareri inerenti la scuola e il territorio. Organizza inoltre qualsiasi iniziativa inerente agli scopi che si prefigge.

Si prefigge di:

1. Favorire la più ampia collaborazione tra scuola e famiglia nel rispetto reciproco del ruolo di ciascun componente.
2. Favorire il collegamento tra i rappresentanti di classe e di istituto e le relazioni con gli altri organi collegiali e con la Direzione scolastica.
3. Formulare eventuali pareri o proposte per la definizione del POF (Piano dell’offerta Formativa) come previsto dal Regolamento sull’autonomia (art. 3 co. 3 dpr 2751999).

4. Promuovere incontri, conferenze, dibattiti e ogni altra iniziativa che sia di aiuto ai genitori per il migliore sviluppo della loro personalità e di quella dei loro figli.

5. Fornire aiuto e consulenza ai genitori eletti negli organi collegiali della scuola, affinché sentano sostenuti ed incoraggiati nell’assolvimento dei loro compiti.

6. Reperire eventuali fondi per finanziare specifiche attività proposte dal Comitato stesso.

Art. 3 – COMPONENTI DEL COMITATO
Fanno parte del comitato tutti i genitori, o coloro che legalmente ne facciano le veci, i cui figli siano iscritti nelle scuole dell’Istituto.

Art. 4 – ORGANIZZAZIONE INTERNA DEL COMITATO
Il Comitato Genitori elegge:

- il Presidente. Ha il compito di convocare le riunioni del Comitato Genitori, di presiederle, di assicurarne il regolare funzionamento e di rappresentare il Comitato presso gli altri organismi.

– Il Vice Presidente. Sostituisce il Presidente e lo coadiuva nello svolgimento del suo incarico.

– Il Segretario. Ha il compito di redigere il verbale delle riunioni del Comitato.
Essi durano in carica un anno e sono rieleggibili.

Le cariche di Presidente, Vice Presidente, e Segretario sono incompatibili con quella di componente del Consiglio d’Istituto.

Il Comitato può articolarsi in Sotto Comitati di Plesso.
A tale scopo il Presidente nomina un Rappresentante per singolo plesso, che potrà affiancare e/o sostituire il Presidente nelle questioni che interessano una singola scuola in accordo con il Presidente stesso.

Il Presidente nomina un Tesoriere che cura la puntale gestione di eventuali disponibilità economiche e relaziona il Comitato ogni qual volto venga richiesto ed almeno una volta all’anno in coincidenza con il rinnovo degli organi del comitato.

Il Presidente, o un suo delegato, ha il compito di interloquire con il Dirigente Scolastico e le Istituzioni, con piena rappresentanza del Comitato, nel rispetto del mandato loro attribuito nel corso delle riunioni.

Art. 5 – MODALITÀ DI CONVOCAZIONE E SVOLGIMENTO DELLE SEDUTE
Il Comitato si riunisce:
– su convocazione del Presidente;
– su richiesta di almeno 10 componenti del comitato di cui all’art. 3;
– su richiesta di almeno la metà dei genitori membri del Consiglio d’Istituto.
La convocazione è resa nota mediante avviso pubblico esposto nelle bacheche e/o tramite gli alunni.

Dovrà essere convocata almeno una riunione l’anno per il rinnovo delle cariche elettive.
Il Comitato delibera a maggioranza semplice dei genitori presenti. 
Il verbale, firmato dal Presidente e dal Segretario, è conservato a cura del Presidente.

Art. 6 – RINNOVO DEGLI ORGANI
Gli organi del Comitato Genitori vengono rinnovati ogni anno scolastico, entro la fine di dicembre.

Art. 7 – DIRITTO DI VOTO
Hanno diritto di voto tutti i genitori con figli iscritti all’IC. 04 Verona. Il Comitato delibera a maggioranza dei presenti aventi voto.

Art. 8 – FINANZIAMENTO DEL COMITATO
Le entrate del Comitato sono costituite:
- da libere quote di autofinanziamento dei genitori;
– dal ricavato dell’organizzazione delle manifestazioni o partecipazioni ad esse;
– da ogni altra entrata che concorra ad incrementare l’attivo.

Art. 9 – MODIFICHE STATUTARIE
Il presente Statuto potrà essere modificato dal Comitato Genitori, previo inserimento nell’Ordine del Giorno, con il consenso di almeno 2/3 (due terzi) dei genitori presenti.

Art. 10 – SCIOGLIMENTO DEL COMITATO
L’eventuale delibera di scioglimento del Comitato, previo inserimento nell’Ordine del Giorno, dovrà essere approvata con la maggioranza dei 4/5 (quattro/quinti) dei presenti.

Comitato Genitori IC VR 04 |
©2014